Un Frutto Lontano Conquista l’Italia

pubblicato in: Novita 0
Ma che cos’è questo strano frutto?
Si tratta della Feijoa anche detta Acca Sellowiana, una pianta rustica proveniente dalle zone montuose del Brasile. Si è ben adattata al clima italiano e i suoi frutti cominciano a reperirsi nei mercati ortofrutticoli.
I frutti, commestibili, maturano verso ottobre-novembre e sono molto profumati, anche se non estremamente dolci. Il sapore della morbida polpa ricorda un misto di frutti, a metà tra ananas, fragola e mela. Si possono consumare eliminando la buccia verde.
Questo frutto è poi ricchissimo in vitamina C, circa 33mg per 100g, preziosa per rinforzare le nostre difese immunitarie. Presente anche betacarotene, flavonoidi, lipidi, mucillagini, quercitina e canferolo che esplicano numerose attività benefiche per l’organismo. Un elemento che contraddistingue il frutto della Feijoa è la presenza al suo interno dello iodio, presente in grandi quantità; difficilmente ritroviamo questa caratteristica nel mondo vegetale. Questo aspetto è importante per il funzionamento degli ormoni tiroidei, che dipendono dalla disponibilità di adeguate quantità di iodio.
Il frutto, cosi come i suoi petali che ricordano il sapore dolce del cioccolato, possiede proprietà antiossidanti ed antibatteriche, emollienti, toniche ed elasticizzanti.
Una bella scoperta per il nostro palato e la nostra salute!